Quali sono gli 8 tipi più comuni di attacchi informatici?

Quali sono gli 8 tipi più comuni di attacchi informatici? post image

Con il progresso della tecnologia informatica e del cloud, crescono anche le competenze e le capacità dei criminali informatici. Le nuove misure di sicurezza rimangono efficaci solo per un certo periodo di tempo: gli hacker lavorano incessantemente per infiltrarsi nei sistemi e scoprire nuovi metodi per accedere ai vostri dati protetti.

Gli attacchi informatici non solo causano la perdita e la compromissione dei dati, ma generano anche tempi di inattività e richiedono l’impiego di tempo e risorse per ripristinare i dati persi. Senza dimenticare l’impatto significativo che un grave attacco informatico può avere sulla reputazione della vostra azienda. Considerata l’importanza in gioco, è fondamentale prevenire gli attacchi informatici in ogni modo possibile.

Per agevolare questo obiettivo, abbiamo preparato un elenco dei 8 tipi di attacco informatico più comuni che è essenziale conoscere e saper riconoscere. Con questa consapevolezza, speriamo di aiutarvi a proteggere la vostra azienda da tali minacce.

Che cosa si intende per minaccia informatica?

Il termine attacchi informatici si riferisce ai potenziali rischi per la sicurezza individuati nella rete o nel sistema aziendale. Questi possono includere vulnerabilità nell’infrastruttura di sicurezza informatica, il rischio di perdita di dati a causa di errori umani o la possibilità di danneggiamento dei dati in seguito a un evento naturale. Inoltre, le minacce informatiche possono riguardare i punti deboli del sistema che potrebbero essere sfruttati da hacker per condurre attacchi informatici.

Eseguire test di penetrazione e altre misure di sicurezza è fondamentale per identificare eventuali minacce informatiche presenti nella rete. Una volta individuate, è possibile adottare misure correttive per mitigare questi rischi. Ciò contribuirà a ridurre la probabilità che la vostra azienda diventi vittima di un attacco informatico.

Pertanto, mentre una “minaccia informatica” si riferisce ai rischi per il sistema, un “attacco” descrive le azioni intenzionali dei criminali informatici per infiltrarsi nel sistema, rubare dati, danneggiare risorse e così via.

8 comuni tipologie di attacchi informatici da tenere presente

Per agevolare l’individuazione delle possibili minacce informatiche nella vostra rete, ecco una lista di 8 tipi di attacchi informatici comuni che è importante conoscere sia per voi che per i vostri dipendenti:

Phishing

Un phisher può infiltrarsi nel vostro sistema informatico attraverso l’utilizzo di malware. Questo è un software progettato per scopi dannosi, come l’infezione di computer mirati con virus. Il malware può avere varie fonti, inclusi e-mail, applicazioni e allegati, ed è progettato per essere scaricato sui sistemi informatici senza autorizzazione.

Una volta installato su un computer, il malware può causare diversi danni all’infrastruttura aziendale, tra cui il blocco dell’accesso ai dati, il furto di informazioni sensibili, la crittografia dei file, la replicazione dei dati e, in generale, l’inutilizzabilità del sistema di rete.

Il rischio di malware può essere ridotto installando software anti-malware. È inoltre fondamentale mantenere aggiornati tutti i software e i sistemi di sicurezza per prevenirne l’infezione.

Malware

Un phisher può infiltrarsi nel vostro sistema informatico attraverso l’utilizzo di malware. Questo è un software progettato per scopi dannosi, come l’infezione di computer mirati con virus. Il malware può avere varie fonti, inclusi e-mail, applicazioni e allegati, ed è progettato per essere scaricato sui sistemi informatici senza autorizzazione.

Una volta installato su un computer, il malware può causare diversi danni all’infrastruttura aziendale, tra cui il blocco dell’accesso ai dati, il furto di informazioni sensibili, la crittografia dei file, la replicazione dei dati e, in generale, l’inutilizzabilità del sistema di rete.

Il rischio di malware può essere ridotto installando software anti-malware. È inoltre fondamentale mantenere aggiornati tutti i software e i sistemi di sicurezza per prevenirne l’infezione.

Ransomware

Il ransomware costituisce una minaccia grave per il sistema informatico della vostra azienda. Si tratta di un tipo di malware che, una volta infiltratosi nel sistema, richiede il pagamento di un riscatto. Fino a quando il riscatto non viene pagato, l’hacker crittografa i vostri dati, impedendo il normale funzionamento dei processi aziendali.

Gli attacchi ransomware sono responsabili di molti casi di inattività delle aziende Italiane. Secondo il rapporto del 2023 sui trend della sicurezza informatica, il 65% delle aziende ha subito inattività di almeno 6 giorni a causa di questi attacchi.

A meno che non disponiate di un piano di backup dei dati sofisticato, potreste non avere altra scelta se non quella di pagare il riscatto per ripristinare la normalità delle operazioni.

Quindi, oltre a investire in un affidabile software anti-malware, è essenziale avere un backup sicuro dei vostri dati in caso di attacco ransomware.

Attacchi Denial of Service

Un attacco Denial of Service (DoS) è qualsiasi tentativo volto a disabilitare un dispositivo, un server o un sito web sovraccaricandoli e interrompendone le normali funzioni. Tipicamente, un hacker invia una quantità anormalmente elevata di traffico al dispositivo o al sito web, con l’obiettivo di esaurire la larghezza di banda e le risorse disponibili dell’azienda.

L’obiettivo primario è impedire il funzionamento regolare dell’azienda. Quando un attacco DoS ha successo, il sito web o il server si blocca, impedendo ai visitatori legittimi di completare le loro azioni.

Inoltre, esiste il DDoS (Distributed Denial of Service), che coinvolge attacchi provenienti da più fonti, causando un’interruzione ancora più grave. Spesso, questi attacchi sono accompagnati da richieste di riscatto che devono essere pagate.

Per contrastare gli attacchi DoS, è necessario investire in un’infrastruttura scalabile che possa gestire elevate quantità di traffico. È importante anche assicurarsi che il proprio server sia in grado di gestire un improvviso aumento di visitatori.

Iniezione SQL (Structured Query Language)

Se il vostro server utilizza SQL, un criminale informatico potrebbe inserire deliberatamente una codifica dannosa in un campo di input. Questa codifica è progettata per estrarre informazioni sensibili che non erano destinate ad essere visualizzate, di solito informazioni private di clienti o dipendenti.

Nel peggiore dei casi, l’hacker potrebbe sfruttare questa iniezione per ottenere pieni privilegi di amministratore del database. Una volta ottenuti, l’hacker potrebbe copiare, corrompere o eliminare completamente i dati trovati.

Le iniezioni SQL sono principalmente utilizzate per rubare identità, ma anche per manipolare saldi, annullare transazioni e causare altri problemi di non ripudio.

Per prevenire questo tipo di attacco, è essenziale configurare correttamente le autorizzazioni per i dati e utilizzare stored procedure e query parametrate.

Attacchi di intercettazione

Questo genere di attacco informatico si verifica quando un hacker riesce a infiltrarsi nella piattaforma di comunicazione dell’azienda. Una volta dentro, può analizzare e copiare i messaggi privati scambiati attraverso il sistema. Inoltre, gli aggressori hanno la capacità di alterare o persino eliminare i dati trasmessi tra i dispositivi.

Nonostante un sofisticato sistema di sicurezza informatica dovrebbe prevenire tali attacchi, voi o i vostri dipendenti potreste essere esposti a questo rischio quando utilizzate una rete non protetta, come una connessione Wi-Fi pubblica.

Di conseguenza, è importante essere consapevoli dei processi aziendali che vengono eseguiti pubblicamente e informare i dipendenti sui potenziali rischi legati alle reti Wi-Fi pubbliche. Alternativamente, se i dipendenti sono costretti a utilizzare una rete non sicura per il trasferimento di dati, è consigliabile rendere l’utilizzo di una VPN obbligatorio.

Attacchi alle password

Gli attacchi alle password possono manifestarsi in vari livelli di complessità, dall’uso di tentativi semplici di indovinare la password fino all’utilizzo di strumenti sofisticati che implementano algoritmi sistematici per decifrarle.

Altri tipi di attacchi alle password includono:

– Social engineering: sfruttando la potenza delle e-mail di phishing, gli hacker possono talvolta ingannare i dipendenti inducendoli a rivelare le informazioni sulle proprie password.

– Attacco con keylogger: questo tipo di attacco comporta l’installazione di software dannoso con funzionalità di keylogger sul computer dell’obiettivo. Il keylogger registra i dati dei tasti mentre vengono inseriti nel computer. Quando il dipendente digita la propria password, il keylogger registra la sequenza e la invia all’hacker.

Per proteggersi dagli attacchi alle password, è consigliabile generare tutte le password per conto dei dipendenti. Le password dovrebbero essere costituite da una sequenza complessa di numeri, lettere e simboli. È inoltre importante aggiornare regolarmente le password.

Minacce interne

È essenziale proteggere la vostra azienda dalle minacce interne alla sicurezza informatica. Mentre si lavora per mitigare gli attacchi esterni, è importante considerare che un dipendente attuale o ex potrebbe compromettere la sicurezza aziendale modificando, copiando o condividendo dati sensibili con fonti esterne. Sebbene alcune di queste azioni possano essere intenzionali, molte minacce interne possono derivare da negligenza.

Per gestire le minacce interne, è importante implementare normative sulla protezione dei dati e una rigorosa politica di accesso per le terze parti. Inoltre, è consigliabile revocare periodicamente l’accesso alle applicazioni per gli ex dipendenti. Cambiare regolarmente le password per le informazioni sensibili quando un dipendente lascia l’azienda è un’altra buona pratica da adottare.

Come YourShortlist può esservi utile

YourShortlist è pronto ad offrirvi il supporto necessario per potenziare la sicurezza informatica della vostra azienda. Nonostante l’incessante sviluppo di nuovi e avanzati software di sicurezza, non tutti sono adatti alle specifiche esigenze della vostra impresa.

Grazie alla nostra competenza nell’individuare soluzioni software su misura, siamo in grado di analizzare i vostri requisiti e proporvi gli strumenti più idonei per colmare le eventuali lacune nella vostra sicurezza informatica.

Non esitate a contattarci oggi stesso per avviare la configurazione della vostra lista di fornitori di software dedicati alla sicurezza informatica.